OK
Prima Valutazione/Studio dei marker
Come distinguere tra infezione in atto e infezione pregressa?
Prescrivendo l'esame HCV-RNA, che accerta l'effettiva presenza del genoma virale sia qualitativamente sia quantitativamente, stimando la carica virale o viremia
Ambulatorio generale di Epatologia o delle Malattie Infettive
HCV-RNA
Risultato Negativo
Risultato Positivo
Indicativo dell'assenza di infezione in atto
Ricerca dell'HCV-RNA
Dopo 1 mese per conferma negatività*
*Per distinguere un'infezione da HCV pregressa e risolta da una falsa positività degli anticorpi anti-HCV, sottoporre il paziente a un ulteriore esame anticorpale. Ripetere l'esame per l'HCV-RNA se si sospetta un'esposizione all'HCV avvenuta nei precedenti 6 mesi (periodo-finestra), in caso di evidenza clinica di infezione da HCV o di dubbia attendibilità sulla modalità di esecuzione dell'esame e sullo stato di conservazione e manipolazione del campione ematico.
Indicativo di infezione in atto
Redigere l'esenzione per la patologia: codice 016 per epatite cronica e 008 per cirrosi epatica
Prescrivere ulteriori accertamenti e indirizzare all'ambulatorio per l'Epatite per una visita specialistica
Con il contributo incondizionato di