OK
Seconda Valutazione
Qual è il passo successivo alla formulazione della diagnosi?
Una volta diagnosticata l'epatite C, è necessario indagare sull'evoluzione della malattia e sulle manifestazioni extraepatiche → Clicca per approfondire
Ambulatorio per l'Epatite
  • Eseguiti tutti gli esami ematochimici e le indagini strumentali
  • Effettuata l'anamnesi e revisionata la storia clinica del paziente
  • Praticata la biopsia
  • Valutata l'adeguatezza dei campioni bioptici
  • Compilato il referto della biopsia epatica
  • Riesaminate tutte le informazioni raccolte
Formulazione della diagnosi di epatite C
Studio dell'evoluzione dell'epatopatia mediante:
  • Valutazione dello scompenso epatico: ricerca di ascite, ittero, sanguinamenti, peritonite batterica spontanea, sindrome epatorenale sulla base degli esiti del FibroScan, dell'ecografia dell'addome superiore e degli esami ematochimici
  • Scale di misurazione dello scompenso epatico: Model for End-Stage Liver Disease (MELD) e Child-Turcotte-Pugh
  • Valutazione dell’ipertensione portale clinicamente significativa (piastrinemia <150.000 e/o stiffness >20) con o senza varici
In caso di pregresso scompenso con MELD >14, considerare l'ipotesi di una valutazione presso centro trapianti
Con il contributo incondizionato di